A Solo in the Spotlight – foto di scena

Il Teatro Pubblico Campano annuncia con entusiasmo l’avvio di un nuovo progetto rivolto alla giovane danza d’autore: Open Dance 2024.  L’idea mira a sostenere e promuovere la crescita di giovani talenti emergenti nel mondo della danza d’autore.

In collaborazione con reti nazionali come Anticorpi XL, il Teatro Pubblico Campano intende posizionare la danza campana al centro dell’attenzione nazionale. L’intento è anche quello di creare nuovi approcci d’interazione con il pubblico della danza.

Attraverso workshop, incontri con gli artisti e iniziative partecipative, si potranno rafforzare le connessioni tra artisti, interpreti e spettatori.

 

Napoli e Salerno unite nella danza

 

Da qui nasce Open Dance 2024, che si terrà da febbraio a maggio 2024 al Teatro Nuovo di Napoli e al Teatro Pasolini di Salerno.

Durante la rassegna verranno presentate opere di giovani coreografi a livello nazionale, affiancati da due talentuosi artisti campani. La rassegna sarà anche l’occasione per lanciare la Open Dance Call Campania, aperta a danzatori, performer e coreografi under 35 residenti nella regione.

Le proposte potranno essere inviate dal 22 gennaio al 22 aprile 2024 all’indirizzo danza@teatropubblicocampano.com.

Una giuria esterna di professionisti insieme alla Direzione del Teatro Pubblico Campano, valuterà le proposte pervenute. Saranno selezionate un massimo di quattro opere che avranno l’opportunità di partecipare alla prossima edizione della rassegna.

 

A Solo in the Spotlight

 

Open Dance 2024 inizierà domenica 25 febbraio, al Teatro Nuovo di Napoli, con A Solo in the Spotlight di e con Vittorio Pagani.

 

A Solo in the Spotlight – foto di scena

 

Attraversando danza, parole e proiezioni video, il solista esplora le trasformazioni che un corpo affronta quando messo sotto i riflettori. In una scissione tra il corpo e l’immagine, il danzatore si scompone, celando o mostrando parti di sé.

 

A Solo in the Spotlight – foto di scena

 

Al termine della performance sarà organizzato un incontro con il pubblico per presentare la rassegna e immaginare un incontro tra giovani autori e autrici.

stampa

di Marianna Addesso

Condividi
Potrebbe anche interessarti

Fernando Mangone da Firenze a New York e nel cuore la Magna Graecia

Fernando Mangone da Firenze a New York passando per la Magna Graecia…
Condividi

Walking on my soul, al via la personale di Ferdinando Russo

  di Antonella Casaburi Walking on my soul, la via la personale…
Condividi

Roma Teatro Binario 30 inaugura la sua stagione

Roma Teatro Binario 30 inaugura la sua stagione a metà marzo. IL…
Condividi