PAESTUM. Si è tenuta lo scorso weekend, presso il Next (Nuova Esposizione Ex Tabacchificio) di Capaccio-Paestum, la seconda edizione di OPEN-Salone Delle Attività All’Aria Aperta.

 

 

Molti gli espositori, provenienti da diverse zone geografiche. Numerose anche le
rappresentanze di enti e parchi, le associazioni di categoria e quelle sportive.

Alla fiera si è dato spazio anche stand dedicati ad attrezzi e indumenti tecnici per la pratica di sport e attività outdoor, con un’attenzione particolare al mondo del trekking, del campeggio e del ciclismo.

Infine, un intero padiglione ha ospitato le sezioni delle forze dell’ordine deputate al salvataggio, sia per terra che per mare, mentre nelle sale dedicate, si sono susseguiti conferenze, workshops e presentazioni di libri.

 

 

 

 

Open Land, Open Tourism, Open Trade & Open Village

 

3 le sezioni indoor e una outdoor così suddivise:

La prima, Open Land dedicata ai territori con i loro Parchi Nazionali e Regionali e alle aree ed Oasi protette, per conoscere di più su ambiente e territorio, sostenibilità, accessibilità dei luoghi.

Open Tourism dedicata alle agenzie e ai Tour Operator per la promozione dei percorsi naturalistici, storico culturali e ai percorsi rurali agroalimentari.

C’era poi la Open Trade per gli addetti ai lavori. Incontri tra espositori e
buyer per presentare prodotti tecnici per appassionati del camper, del
campeggio e delle due ruote.

Nell’area esterna  l’ Open Village, il villaggio dove sperimentare appassionanti attività con tutta la famiglia. A dare il benvenuto i lupetti di AGESCI con l’alzabandiera mattutino.

 

 

Molte anche le escursioni guidate nell’area del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni da compiere sia a piedi che in bici e incontri formativi con gli esperti CNSAS per il soccorso alpino e speleologico.  CITES ha raccontato la lotta al bracconaggio e la tutela delle specie in estinzione.

Un evento che per il secondo anno è riuscito a coinvolgere numerosi appassionati, cercando di porre l’attenzione anche sulle pericolosità proprie dell’escursionismo e come prevederle e/o arginarle. Non dimenticando il tema dell’inclusione che anche è bene caldeggiare anche e soprattutto in momenti come questo.

Lo sport è da sempre sinonimo di aggregazione sociale e dunque deve poter essere fruibile da chiunque.

 

 

 

La location

Acronimo di NUOVA ESPOSIZIONE EX TABACCHIFICIO, il NEXT nasce come polo fieristico e culturale nel 2022. Con i suoi soffitti altissimi, le enormi finestre e il soffitto che conserva lungo tutta l’area la struttura in legno probabilmente utilizzata per l’essiccazione delle foglie di tabacco, questo nuovo spazio diviene incubatore di modernità assorbendo energia dalla vicina Valle dei Templi e proiettandola nel futuro.

Una vera chicca, assolutamente da visitare, non appena ospiterà l’evento a voi più congeniale.

stampa

di Marianna Addesso

Condividi
Potrebbe anche interessarti

Annamaria Petolicchio racconta “Il Collegio” e svela:”Ho un ottimo rapporto con i miei studenti”

Annamaria Petolicchio racconta “Il Collegio” Il bello é che Annamaria Petolicchio é…
Condividi

Dalla parte delle donne

La mimosa oggi consacriamola alle donne vittime delle guerre e alle donne…
Condividi

A Caggiano dibattito sull’Europa e sulle intelligenze artificiali

Europa e intelligenza artificiale i temi del dibattito a Caggiano La presentazione…
Condividi

“Quanti di memoria”, il diario quantico di un giovane che voleva cambiare il mondo

“Quanti di memoria” è un libro che entusiasma il lettore e si…
Condividi