“Ieri sera ho avuto il piacere di omaggiare un allenatore speciale, direi un rivoluzionario del calcio.

Un omaggio fatto con tutto il cuore”.

Lo dichiara il pittore Fernando Mangone che recentemente ha esposto alla Biennale di Venezia Padiglione Grenada.

L’evento ieri sera a Paestum all’hotel Ariston.

“Con il nostro Presidente, Davide

Polito e l’allenatore del Pescara, Zdenek Zeman. È stato un momento molto piacevole, durante il quale abbiamo avuto l’opportunità di parlare con uno dei più grandi nomi dello sport italiano.
Durante la serata, Zeman ha ribadito la sua posizione a favore del Passaporto Ematico e dell’importanza dei controlli ematici nello sport.
Inoltre, siamo stati molto orgogliosi di regalare a Zeman un dipinto dell’artista Mangone che lo ritrae.
Ma non finisce qui! La Fondazione ha anche realizzato un’intervista con Zeman, che sarà presto pubblicata sui nostri canali social. Non vediamo l’ora di condividerla con voi e farvi scoprire ancora di più su questo grande uomo e allenatore.

stampa

di Ornella Trotta

Condividi
Potrebbe anche interessarti

Il Teatro alla Scala si apre a tutti

Prove d’orchestra, di opera lirica, di balletto, il Teatro alla Scala di…
Condividi

“Non giochiamoci il Pianeta” di Cataldo Russo in scena a Villa Scheibler

MILANO. La pièce di taglio ecologista Non giochiamoci il Pianeta di Cataldo Russo…
Condividi

A tu per tre: il divertente ménage à trois di Maurizio Casagrande

NAPOLI. Tra applausi e risate, buona la prima di A tu per…
Condividi

Milano città di carità e bellezza a Palazzo Marino

Milano città di carità e bellezza è il titolo della mostra che…
Condividi